649Visualizzazioni |  Like

GALATEO IN AUTO

Tratto liberamente dal Dizionario contemporaneo di buone maniere, ed. Gribaudo

Come dovete comportarvi se avete dei passeggeri? Con la stessa logica dei posti a tavola: la persona più importante, un soggetto anziano o la signora, sta accanto al conducente. Gli altri dietro.

Se siete due coppie di amici, non è disdicevole che le dame vadano dietro in modo che possano parlare. L’uomo porgerà la mano per farle scendere.

Se è una situazione istituzionale, la carica dello Stato siederà dietro e il guidatore sarà l’autista.

Se vi comunicano che qualcuno soffre la macchina, è intelligente far stare davanti chi è in sofferenza.

Ricordate che se avete un primo appuntamento galante, aprire e chiudere la portiera alla giovane o meno giovane, è sempre di grande effetto.Doveroso se la persona è anziana o ha problemi di salute.

Quando dovete parcheggiare, cercate di non ostruire il flusso delle macchine dietro di voi ma fate manovre veloci.

Nelle grandi città, se per caso siete obbligati a lasciare la macchina in doppia fila, non perdetela di vista per almeno due motivi: non potete tenere in ostaggio il proprietario dell’auto che chiudete e prendete pure la multa.

Chi possiede un’auto grossa non ha più diritti rispetto a una piccola, la precedenza è sempre da destra in ogni caso.

Nonostante la confidenza con il guidatore, non invadetelo di parole, dopo un po’ la concentrazione sfuma e diventa pericoloso.

Anche se siete il proprietario dell’auto, non fumate in macchina, perché l’odore di stantio si radica nella tappezzeria ed è veramente sgradevole.

Se siete trasportati, evitate di dare suggerimenti o continue indicazioni perché diventate esasperanti. Non simulate la frenata con i vostri piedi. Se fate tutto ciò, prendete i mezzi pubblici.

LO SAPEVATE CHE: Francia e Prussia furono i primi paesi, sul finire del XIX secolo, a richiedere una patente di guida per i conducenti di veicoli a motore?
In Francia venne rilasciato il primo permis de conduire nel 1883 ad un tizio che fu autorizzato a condurre il suo triciclo a vapore da lui costruito.

HANNO DETTO:  “Un’automobile e un camion che viaggiano in direzioni  opposte lungo una strada altrimenti deserta, s’incontreranno sul ponticello” legge di QuiIgley