4600Visualizzazioni |  1

IL COSTUME

Negli anni trenta, oltre a nuotare di lato, anche gli uomini indossavano dei costumi da bagno che finivano alla coscia, i famosi Jantzen.

Erano fatti di maglia a tinta unita e, una volta bagnati, diventavano pesantissimi. Le prime testimonianze del bikini, però, le abbiamo nei meravigliosi mosaici del IV secolo d.C. di Piazza Armerina.
Di costumi ne esistono per tutti i gusti e taglie a voi la scelta di non fare autogoal.
I costumi risicati stanno bene alle giovani con corpi scultorei. Il resto del mondo deve scegliere il proprio costume in funzione della decenza che sia bikini o costume intero, sintesi dell’eleganza in spiaggia tanto che in Francia è di uso comune anche per le ragazze.
La signora pranza indossando un pareo o un copricostume.
E la stessa regola vale per il caffè al bar.

TRATTO DA GALATEO IN 5 MINUTI,  ed. GRIBAUDO